Teatro Danza e Teatro Sacro

2707 copia
«Ama, ama follemente, ama più che puoi e se ti dicono che è peccato, ama il tuo peccato e sarai innocente.»
da “Romeo e Giulietta” di William Shakespeare

CORSI DI TEATRO DANZA E TEATRO SACRO!

SABATO  10.00 – 12.00 - lezione di prova: sabato 20 ottobre 

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Per prenotazioni e info: e-mail - 02 266.840.98

Descrizione del corso – Essere Difficoltà

Il laboratorio ha come fine quello di attraversare alcune tecniche di TeatroDanza per esplorare una o più difficoltà che ci abitano in questo periodo oppure che sono con noi da sempre, o difficoltà universali che incontrano ogni essere umano nel proprio cammino. Inoltre propone un percorso di consapevolezza fisica e di intelligenza emotiva orientati alla scena teatrale.

La radice del termine difficoltà è difficile ovvero non facile, che richiede quindi sforzo, fatica, attenzione, abilità. Consapevoli di questa definizione, possiamo arrivare a intuire azioni teatrali precise all’interno del titolo “Essere difficoltà”, oltre a una necessaria azione su sé stessi per compierle.

Il TeatroSacro entra in gioco nella modalità e nell’approccio al lavoro. Sacro inteso come connessione a qualcosa d’altro che non sono io. Nelle religioni questo altro viene chiamato Dio, noi non ci occuperemo di religione. Per noi altro può essere, l’altro, l’invisibile, io nell’altro, un oggetto, e così via.

Il percorso si svilupperà iniziando da una analisi di conoscenza di sé attraverso giochi teatrali precisi, lo studio di alcune tecniche di danza e TeatroDanza, lo sviluppo di coreografie sempre più aderenti alla difficoltà che si deciderà di affrontare.

Il fine del laboratorio non è andare in scena, ma è possibile che apriremo l’ultima lezione a un pubblico invitato principalmente dai partecipanti, presentando il lavoro svolto e le scoperte realizzate durante l’anno.

Le abilità che cercheremo di acquisire sono: consapevolezza fisica, consapevolezza dell’altro, intelligenza emotiva, pulizia dei gesti, connessione dei gesti/azioni alle proprie emozioni e al proprio sentire.

Il laboratorio è aperto a tutti. È necessaria la volontà e la predisposizione al movimento. Non è necessaria alcuna esperienza pregressa, ma se c’è verrà sfruttata nel lavoro.

Scheda - durata del corso, orari e costi
FacebookTwitterGoogle+WhatsAppLinkedInDeliciousEmailCondividi